Abiti da Sposa: le nuove tendenze

0
110

La scelta dell’abito è il primo pensiero di ogni sposa fin dall’inizio, con un occhio ai propri gusti e uno alle proposte della moda del settore.

Quest’anno in particolare le ultime tendenze in fatto di abiti da sposa prevedono il predominio di tre stili:

 lo Stile Romantico, rivisitato in chiave attuale;
– lo Stile Minimal-Chic;
– lo Stile Classico.

Abito da sposa in Stile Romantico

Lo stile romantico è stato anche ribattezzato “Il nuovo romantico” perchè si tratta di uno stile che combina gli elementi romantici tradizionali in }aniera ricercata e decisamente scenografica.
Gli abiti da sposa che seguono questo trend si presentano dunque come dei classici della tradizione romantica: linee principesche o a sirena formate da corpetti in mikado di seta, impreziositi da ricami di pregiato pizzo e tulle, con rose decòr che arricchiscono spalline sottili e maniche a sbuffo, su gonne ampie e morbide fatte di drappeggi in taffetà di seta con code plissè arricchite da tralci di fiori ( soprattutto rose) in tessuto.
Il look romantico si completa con un cappello in organza e raso, a falda larga, perfetto per una cerimonia mattutina, o con una coroncina di strass per la sera, da vera regina e dècolleetèe a punta con fiore in tessuto applicato.
Da abbinare ad una fede un pò insolita, come una veretta di brillanti, perfetta per proseguire il mood romantico.

Abito da sposa in  Stile Minimal-Chic

Perfetto per chi ha sempre amato la semplicità e desidera che questo giorno così speciale rifletta il proprio stile in ogni dettaglio, lo stile minimal-chic coniuga linee pulite ed essenziali, pochi accessori mirati e tonalità sobrie, per creare un mix adatto anche alle cerimonie civili e alle seconde nozze.
Il punto forte di questo stile è l’estrema semplicità che rende elegante qualsiasi linea si scelga, anche se particolare, abbinandosi al meglio a quelle dal sapore un pò retrò, anni ’60 ad esempio, con abiti in mikado bianco con manichine a palloncino accostati a foulard candidi e occhiali alla Jackie Kennedy.
Oppure abiti a sirena con scollatura all’americana impreziositi esclusivamente da sottili spalline ricoperte di strass e cinturine dello stesso tipo strette in vita.
O ancora, chiccosissimi completi con top morbidi e pantaloni palazzo con tanto di fiocco in vita al posto della solita cintura, abbinati a spolverini in leggerissima organza.
Unica concessione a questo stile così semplice e rigoroso sono le calzature, specie se si scelgono sandali infradito rasoterra, preziosi e luccicanti o, al contrario, stiletti altissimi con fascia alta che si lega dietro la caviglia.
Per completare questo look, pochi gioielli: orecchini basic con perla oppure un bracciale elegante dalla foggia particolare e ovviamente la fede, magari in oro bianco e rosa.

Abito da sposa in Stile Classico

Classico sì, ma con qualche tocco glamour che dona brio allo stile di chi sceglie un matrimonio sotto il segno della tradizione.
Lo stile classico risulta perfetto per chi ama coniugare eleganza senza tempo, romanticismo e semplicità perchè propone abiti dalla linea basica e tradizionale, come la linea a sottoveste con spalline sottili e scollatura a cuore, o quella formata dalla classica abbinata corpetto con ricami di perline e gonna ampia, a corolla, magari con strascico “importante” impreziosito da fiocchi applicati in tessuto, scelti in nuance delicate come l’avorio o lo champagne.
Per completare questo tipo di look essenziale e raffinato al tempo stesso, andranno benissimo piccoli dettagli glamour che aggiungeranno fascino a questo stile, a cominciare dalle calzature che potranno spaziare dalle dècolleetèe in pelle con fibbia e cinturino, a quelle con plateau e cinturini ricoperti di swarovski.
Perfetti in questo caso anche i guanti, meglio se lunghi e di raso, da vera diva e pochi gioielli, ma ben scelti: un girocollo ricercato, un fermaglio o delle forcine con strass e perle per arricchire lo chignon (un must con questo tipo di stile) e ovviamente l’immancabile fede nuziale, da scegliere in platino e diamanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here