Abito da Cerimonia: cosa mi metto?

0
125

La scelta dell’abito da cerimonia da indossare quando si viene invitati a un matrimonio è sempre fonte di mille dubbi.

Ogni matrimonio coinvolge sempre un gran numero di persone. E se si escludono gli sposi e gli “addetti ai lavori” che ne curano l’organizzazione contribuendo a rendere perfetto il gran giorno, coloro che svolgono un ruolo altrettanto importante sono proprio gli invitati.

E poco importa che siano parenti stretti degli sposi o cari amici, quando si riceve un invito a partecipare ad un matrimonio la prima reazione ( ovviamente dopo la felicità per il lieto evento!) è sempre la stessa: “Ma cosa mi metto??”

Una regola generale che va osservata scrupolosamente è indubbiamente quella di non esagerare nel tipo di abito né nella scelta degli accessori da abbinare, né negli accostamenti cromatici.

E poi mai, mai , mai vestirsi di bianco! Il motivo è duplice: da una parte il bon ton imperante, dall’altra il rispetto. Il che significa che non bisogna offuscare con il proprio abbigliamento l’immagine della sposa che in un giorno così importante ha il sacrosanto diritto di essere la più bella ed elegante in assoluto. Quindi è vietato mettere qualunque cosa che possa in qualche modo ricordare nella foggia o nel colore un abito da sposa per evitare spiacevoli e imbarazzanti “scambi di persona”.

E allora cosa indossare? Quali abiti da cerimonia scegliere?

  • Un buon punto di partenza sarebbe quello di informarsi presso la sposa circa l’abito che indosserà e il tono della cerimonia, per sapersi regolare su che stile adottare. Se questo non è possibile basterà conoscere almeno l’orario della cerimonia e iniziare da questo
  • Se si viene invitate ad un matrimonio mattutino andranno bene i tailleur gonna/ pantalone più giacca, semplici ed eleganti, da completare con top o camicie in nuance, anche con qualche dettaglio ricercato come un bottone gioiello, un ricamo particolare o una fantasia sofisticata
  • Un’ottima alternativa al tailleur è la soluzione abito più giacchino/ spolverino/ stola in base alla stagione (in inverno è possibile indossare sopra anche un cappotto o una mantella)
  • I colori più adatti sono quelli chiari e le tonalità pastello, ma sono ammesse anche le fantasie discrete (fiori, pois…) e le stampe sfumate (banditi leopardato, zebrato & Co.)
  • Al mattino sono ammessi anche i cappelli a falda larga per proteggersi dal sole e le borse grandi e capienti in materiali pregiato

Per una cerimonia pomeridiana, l’abito sarà lungo ed elegante, ad esempio un misto seta dai colori cangianti con tonalità dorate.

Gli accessori dovranno essere semplici e discreti. Sono ammessi sandali, sabot, decolletèe e stivali in base alla temperatura e in accordo con la mise scelta, Gioielli importanti ma non vistosi, trucco leggero e sulle nuances della carnagione e del colore dei capelli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here